Bari: Carabiniere muore di covid dopo due mesi di polmonite.

Il Covid-19 si è dimostrato ancora una volta letale, colpendo anche coloro che hanno ricevuto il vaccino e che in precedenza hanno già superato la malattia.

Questo è stato il triste destino di Musca, luogotenente in servizio presso la polizia giudiziaria dei carabinieri di Lecce. Nonostante le tre dosi di vaccino, il virus è tornato e ha causato una polmonite interstiziale che lo ha portato prima al Dea e poi al Policlinico di Bari. Nonostante i sforzi dei medici, Musca non ce l’ha fatta e ha perso la battaglia contro il Covid-19.

Questa storia ci ricorda l’importanza della prevenzione e della lotta contro il virus. Anche se il vaccino è un passo importante per proteggere la salute, dobbiamo continuare a seguire le precauzioni necessarie per evitare la diffusione del virus e proteggere noi stessi e gli altri. La perdita di Musca è una perdita per la comunità e ci ricorda che la lotta contro il Covid-19 non è ancora finita.