Bari: Ubriaco interrompe la messa e sale sull’altare.

La sera del 29 gennaio, un uomo palesemente ubriaco ha fatto irruzione nella parrocchia Beata Vergine Immacolata di via Abbrescia a Bari, causando scompiglio per diversi minuti. L’uomo, un cittadino straniero, è entrato in chiesa urlando e pronunciando frasi blasfeme. Questa situazione ha fatto sì che alcuni fedeli decidessero di abbandonare la chiesa per evitare di essere presenti in caso di ulteriori problemi.

Intervento dei fedeli e della polizia
I fedeli hanno cercato di bloccare l’uomo e di portarlo fuori dalla chiesa, ma l’uomo ha continuato a urlare e ad opporre resistenza. Alla fine, i poliziotti sono intervenuti per riportare l’ordine e permettere la fine della funzione. Padre Ruggiero Doronzo, che era presente in chiesa al momento dell’incidente, ha dichiarato: “L’uomo urlava, ma non è stato aggressivo. Era evidentemente ubriaco e alcuni fedeli si sono spaventati”.

Fine della Messa
Dopo l’intervento della polizia, l’ordine è stato ristabilito e la messa è proseguita senza altre interruzioni. Il caos ha attirato anche persone che si trovavano nei bar e nei locali vicini alla chiesa. Questo incidente ha dimostrato l’importanza della pronta reazione dei fedeli e delle forze dell’ordine per mantenere la pace e la sicurezza in luoghi di culto.