Il Covid-19 si è portato via anche Massimo Biazzetti, commissario di Polizia di 59 anni che prestava servizio a Frascati, cittadina che si trova vicino Roma. Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, l’uomo era ricoverato all’ospedale di Casal Palocco per aver contratto appunto il Covid. Nonostante fosse completamente vaccinato il poliziotto è spirato nella notte tra l’8 e il 9 novembre. Tantissimo il dolore nella cittadina laziale, dove Biazzetti era molto conosciuto.

L’uomo lascia la compagna, agente di Polizia Locale nella stessa Frascati, e due figli entrambi adolescenti. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio che in queste ore sono arrivate nei confronti della famiglia di Biazzetti, che ha perso il loro caro in questa maniera così drammatica. Il commissario era ricoverato nel reparto malati gravi del Covid Hospital di Casal Palocco.

Per lui ormai mancava poco al pensiomento, che sarebbe avvenuto tra un anno circa. Sulla vicenda è intervenuto anche Luca Andrieri, del Sindacato della Polizia di Stato LeS, il quale esprime condoglianze alla famiglia. Andrieri è dell’avviso che dopo questo episodio non devono passare i concetti dei No-Vax.

SOURCEnews.fidelityhouse.eu
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.