Scappava ai carabinieri e quando l’hanno preso si è capito perché: aveva in auto una cassaforte appena rubata. Un albanese di 31 anni è stato arrestato ieri sera dai carabinieri del Radiomobile di Zogno, che gli avevano intimato l’alto per un controllo durante un servizio a Calusco d’Adda.

L’uomo, pluripregiudicato e alla guida di un’auto poi risultata essere intestata a un prestanome, ha tentato darsi alla fuga e dopo un breve inseguimento ha abbandonato il veicolo cercando di allontanarsi a piedi, ma è stato raggiunto e bloccato.

Sull’auto è stata trovata una cassaforte che è poi risultata essere stata appena rubata in provincia di Milano, contenente monili, contanti, lingotti d’oro e d’argento, nonché una pistola, per un valore complessivo di circa 60 mila euro. A bordo del veicolo inoltre erano presenti numerosi attrezzi da scasso tra cui un flessibile e una tronchese idraulica, nonché degli walkie talkie.

L’uomo è stato arrestato per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, e denunciato sempre per ricettazione a causa del possesso ingiustificato di chiave alterate e grimaldelli. Sono in corso accertamenti investigativi per capire l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti corresponsabili di analoghi episodi.

SOURCEilcorriere.it
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.