Dopo una settimana di agonia è morto all’ospedale Fatebenefratelli di Milano a causa delle complicazioni respiratorie legate al coronavirus.

Luogotenente dei carabinieri, del Secondo nucleo sicurezza, aveva 59 anni e insieme alla moglie, anche lei militare, medico ed effettiva del Comando interregionale Pastrengo, e alla figlioletta di nove anni, aveva contratto il Covid. I coniugi avevano rifiutato il vaccino.

Grande il dolore dei colleghi che tra i corridoi della caserma parlano di “tragedia evitabile”, non spiegandosi come mai né il collega, sempre a contatto col pubblico, né la moglie, seppur medico, avessero deciso di non aderire alla campagna di vaccinazione.

Anche la bambina era stata colpita in modo preoccupante.

SOURCEunionesarda.it
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.