Di effetti collaterali il vaccino ne dà diversi, ma nessuno aveva mai sentito che uno degli effetti collaterali includesse il furto. Almeno fino allo scorso weekend, come ‘certifica’ la scusa ‘offerta’ ai carabinieri della compagnia di Assisi, agli ordini del capitano Vittorio Jervolino, da una donna accusata di aver rubato un paio di scarpe in un noto negozio di calzature. Secondo la ricostruzione dei militari, la donna era stata vista aggirarsi all’interno nel negozio provandosi varie scarpe in mostra per la vendita.

L’atteggiamento ha però destato il sospetto degli addetti ai controlli dell’esercizio commerciale, che hanno chiamato i carabinieri.

E i militari assisani hanno scoperto che, tra una prova e l’altra, la signora ha nascosto un paio di scarpe nella borsa, per poi cercare di uscire dal negozio, facendo però scattare l’allarme dell’antitaccheggio. Giunta alla sua auto è stata fermata e controllata dai Carabinieri, che l’hanno accompagnata in caserma e denunciata per l’ipotesi di furto.

SOURCEcorrieredellumbria.corr.it
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.