Si sperava in una ritrattazione dell’ondata di caldo, invece no, anzi i modelli matematici rincarano la dose. La prossima settimana sarà probabilmente la più calda della stagione, non solo, potrebbero essere abbattuti diversi record storici.

Il record Europeo attuale appartiene a  Catenanuova (in Sicilia) dove nel 1999 si raggiunsero 48,5 °C secondo alcuni esperti questo record potrebbe essere abbattuto la prossima settimana, dove i 40° saranno comodamente valicati e si potranno toccare punte di 45-46° sulle due Isole Maggiori nella giornata di mercoledi 11 agosto.

La nuova ondata di caldo potrà essere definita come «Un evento estremo» anche come durata, 10gg.  Questa volta il caldo raggiungerà anche le regioni del Nord, rimaste per buona parte dell’estate sotto le grinfie dei temporali, «con valori che si spingeranno ben oltre i 36-37 gradi in molte città delle pianure».

Le giornate peggiori: Mercoledì – Giovedì
quando si raggiungeranno 45/46 gradi al Sud.

MASSIMA ATTENZIONE sulle pianure del nord, specie sull’Emilia Romagna, dove il caldo sarà INSOPPORTABILE con seri rischi per i soggetti sensibili con problemi respiratori. Da evitare assolutamente e uscite nelle ore più calde per il rischio di COLPI di CALORE.

Successivamente il cuore caldo dell’anticiclone africano si sposterà verso la spagna, ma l’Italia rimarrà comunque inglobata, con temperature elevate per diversi giorni.

Quando ne usciremo? 
Difficile dirlo, con i dati attuali l’ondata di calore dovrebbe insistere sull’Italia fino al 20 Agosto.

 

Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com