Da martedì nuova intensa ondata di caldo, complice l’anticiclone Africano, i picchi più alti si avranno verso l’ interno,  punte fino a 43 gradi in Sicilia e in Puglia, 38/40 tra Toscana, Emilia orientale, Lazio , Campania , rovente la Sardegna con massime sui 34 /37 gradi nelle aree di coste e oltre 40 gradi all’ interno , a nord del Po si resterà relativamente ai margini con delle isoterme a 850 hpa meno eccessive di conseguenza con temperature meno alte rispetto altrove, ma con grado di umidità maggiore.

Ma le cose potrebbero andar meglio da Venerdì quando una “saccatura” atlantica avanzando verso est farà smorzerà l’afa, prima al nord dove recherà anche dei temporali soprattutto sui monti di conseguenza avremo un primo calo termico, mentre a sud del Po il richiamo caldo raggiungerà i suoi massimi livelli.

Successivamente la struttura sub tropicale dovrebbe smantellarsi in quota su tutto il paese permettendo delle incursioni più fresche Atlantiche da valutare la fenomenologia associata , ma soprattutto con un calo termico generalizzato verso valori più normali per il periodo.

Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com