Foggia – Condanna all’ergastolo con isolamento diurno per 18 mesi. È la sentenza emessa dalla Corte di Assise di Foggia nei confronti di G. P., 67 anni, imputato per l’omicidio del maresciallo dei carabinieri Vincenzo Di Gennaro e del ferimento dell’appuntato Pasquale Casertano, compiuti la mattina del 13 aprile 2019 a Cagnano Varano, nel Foggiano.

La decisione è giunta dopo quattro ore di camera di consiglio. Quella mattina P. era a piedi tra le vie del paese.

Chiamò i carabinieri che stavano effettuando un servizio di controllo del territorio ma quando i militari si accostarono, con l’auto, l’uomo scaricò addosso ai due l’intero caricatore della sua pistola, uccidendo il maresciallo Di Gennaro e ferendo l’appuntato Casertano.

SOURCElagazzettadelmezzogiorno.it
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.