Procurato allarme e interruzione di pubblico servizio i reati contestati a una 59enne di Correggio nel far perdere tempo al 112 e ai militari della locale stazione.

Specializzata nel far perdere tempo ai Carabinieri chiamando il 112 per segnalazioni false. L’ultima segnalazione in ordine cronologico nel maggio scorso, quando al 112 segnalò un fantomatico vicino che picchiava con insistenza alla porta del suo appartamento, salvo poi non aprire nemmeno ai carabinieri. In quel caso, come accertato poi dai militari, il vicino in questione non era nemmeno a casa, ma al lavoro.

La donna è stata denunciata denunciata per procurato allarme e interruzione di pubblico servizio.

Condividi
  • 288
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    288
    Shares
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.