PORDENONE – Tre migranti di origine nordafricana, chiusi da tre giorni nel vano carico di un camion, surriscaldato a causa delle alte temperature esterne, sono stati salvati dai militari della Guardia di Finanza di Pordenone, con la collaborazione dei funzionari doganali.

Il veicolo, proveniente dalla Bosnia, si trovava nella zona della Dogana quando le Fiamme Gialle hanno udito alcuni colpi e richieste di aiuto provenire dal vano carico del mezzo: i militari hanno quindi tolto i sigilli e rinvenendo all’interno tre persone, fortemente disidratate.

I migranti sono stati affidati al personale sanitario per lo screening anti-Covid e per le cure del caso: non sarebbero in pericolo di vita. La Guardia di Finanza sta ora vagliando la posizione dell’autista del Tir, che tuttavia non sembra fosse al corrente della presenza nel suo veicolo dei migranti.

PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.