È quanto successo mercoledì 23 giugno in via Roccazzo a Palermo. Secondo quanto ricostruito, il padrone di casa ha raggiunto l’inquilino per riscuotere le mensilità arretrate e tra i due è nata una lite: l’affittuario, un 37enne, è stato quindi colpito da alcuni colpi di pistola. Il padre della vittima che assisteva alla scena è stato colto da malore. Il tutto è avvenuto in strada: i vicini di casa hanno prontamente bloccato e picchiato il proprietario di casa che aveva sparato, immobilizzandolo fino all’arrivo della polizia e delle ambulanze.

Il ferito è stato portato all’ospedale Civico, mentre l’aggressore è stato portato al Policlinico. Il padre dell’inquilino, invece è stato soccorso sul posto dai sanitari del 118: non appena ha visto che il figlio non era in pericolo di vita si è ripreso. Il 37enne è infatti è stato raggiunto da diversi proiettili al collo, alla mano e a una spalla ma, fortunatamente, le sue condizioni non sarebbero gravi.

Anche il proprietario della casa è in ospedale al pronto soccorso in seguito all’aggressione subita dai vicini: aveva con se due pistole regolarmente denunciate. Sull’accaduto indaga la squadra mobile di Palermo: nelle prossime ore potrebbe scattare un provvedimento di fermo per il padrone di casa.

SOURCEILFATTOQUOTIDIANO.IT
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.