Due colpi esplosi. Altri quattro pronti e altri quattro ancora “di scorta”. Un uomo di 55 anni, un cittadino italiano con precedenti per minacce aggravate, è stato arrestato all’alba di lunedì a Milano con l’accusa di detenzione di arma clandestina dopo aver sparato in aria in strada poco lontano da casa sua.

A dare l’allarme, pochi minuti prima delle 6, è stato un 30enne che vive in zona e che ha sentito distintamente due colpi di pistola.

Gli agenti hanno rintracciato il 55enne e lo hanno immediatamente bloccato senza che lui cercasse di fuggire né opponesse resistenza. I poliziotti hanno accertato che l’arma era una pistola scacciacani con la canna modificata e quindi perfettamente in grado di sparare. Così come modificati erano anche i colpi: delle cartucce calibro 8 con degli innesti di piombo all’estremità. Stando a quanto accertato dalla Volante, l’uomo aveva esploso due colpi, mentre nel caricatore ne erano rimasti altri quattro e un secondo caricatore – con altri 4 colpi inseriti – lo aveva nascosto nello zaino.

SOURCEmilanotoday.it
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.