E’ stato scarcerato l’uomo che a Genova ha tentato di accoltellare un poliziotto. Il Tribunale ha deciso per lui i domiciliari. Per quanto sappiamo bene che ogni decisione ha le sue motivazioni. Fa comunque effetto pensare che un collega è stato in così grave pericolo, e che il suo aggressore lascia la cella”.

Valter Mazzetti, Segretario Generale Fsp Polizia di Stato, dopo l’episodio avvenuto a Genova ha spiegato: “Parliamo di un soggetto che impugnava un coltello con lama di ben 15 centimetri”. Soggetto che ” si è lanciato per ben due volte contro l’agente il quale grazie alla sua pronta e professionale reazione è riuscito ad evitare conseguenze nefaste”. L’aggressore, nel suo apparente delirio “aveva come intento proprio quello di uccidere. Si tratta di un episodio che deve allarmare, e molto”.

La prima udienza del giudizio direttissimo si è conclusa con la scarcerazione dell’imputato. All’uomo sono stati concessi i domiciliari. Il difensore ha intanto chiesto il ricovero a causa di asseriti problemi psichici del 47enne stesso.

SOURCEblitzquotidiano.it
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.