Uccisa a 35 anni con diverse coltellate, mentre prende il sole tranquillamente sulle sponde del Piave a Moriago della Battaglia, in provincia di Treviso. Il crudele destino toccato a Elisa Campeol, la vittima di un omicidio che, al momento, lascia ancora molti punti interrogativi, nonostante l’autore del delitto si sia già costituito.

Il corpo senza vita della donna, titolare di un bar a Pieve di Soligo, è stato rinvenuto intorno alle 12.30 di mercoledì 23 giugno all’Isola dei Morti: a fare la terribile scoperta un escursionista che, dopo aver avvistato il cadavere, ha subito contattato il 118 e i carabinieri.

Tra Elisa e il suo assassino sembra non ci fosse alcun legame, inoltre, i carabinieri escludono per il momento la rapina dato che vicino alla donna è stata trovata intatta la borsetta. Al momento gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, ma la pista più accreditata sembra quella del raptus improvviso dell’omicida.

SOURCETODAY.IT
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.