Avrebbero telefonato a casa di anziane persone, spacciandosi per il sindaco e prendendo appuntamento per le somministrazioni dei vaccini Covid a domicilio. Si tratterebbe di una truffa sulla quale sono già in corso accertamenti da parte delle forze dell’ordine e che oggi viene denunciata su facebook dal sindaco di Bitonto, nel Barese, Michele Abbaticchio.

“Mi riferiscono che sono in corso telefonate a cittadini non più giovani, spacciando il centralinista per il sottoscritto. Questi signori, a mio nome, promettono vaccini a domicilio e chiedono di entrare nelle vostre case” spiega Abbaticchio invitando a “diffondere questo messaggio avvisando nonni e genitori in primis: i vaccini – ribadisce il primo cittadino – vengono effettuati attraverso prenotazione a vostra cura o, nel caso di persone in condizione di fragilità, per tramite del medico curante”.

“Nessuna autorità pubblica vi chiamerà a casa.
Fermiamo questo ignobile tentativo di truffa – conclude – aggravata dal fatto che utilizzano il mio nome per ottenere la vostra fiducia”.

Condividi
  • 50
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    50
    Shares
SOURCEansa.it
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.