Aveva dei sintomi da qualche giorno e così Francesco Totti si è sottoposto al tampone, che ha dato esito positivo al Covid-19. L’ex capitano della Roma, che il 12 ottobre scorso ha perso il padre Enzo, che era stato ricoverato allo Spallanzani di Roma, è paucisintomatico (solo qualche linea di febbre nei giorni scorsi, situazione in via di miglioramento con il passare delle ore) e si sta curando a casa, in isolamento.

L’indiscrezione girava da un po’, ma non c’era stata nessuna conferma ufficiale. Totti, che è uscito provatissimo dal lutto per la perdita di papà Enzo, non ha voluto divulgare la notizia personalmente, come invece avevano fatto sui loro profili social moltissimi calciatori e sportivi. Sono in isolamento fiduciario.

La notizia ha ovviamente mandato in tilt siti e social, che sono stati invasi da auguri di pronta guarigione fatti al Capitano dai tifosi romanisti ma anche da quelli di altre squadre. I tifosi giallorossi erano già sconvolti dalla notizia della morte, a 80 anni, per problemi cardiaci non legati in alcun modo al Covid-19, di Gigi Proietti. In mattinata proprio Totti aveva voluto ricordare con un post il grande attore e grande romanista: “Va via un pezzo della nostra Roma, quella vera passionale e allegra. Come definire Gigi? Era un grande e il suo sorriso è stato e rimarrà unico.

Condividi
  • 139
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    139
    Shares
SOURCEilcorriere.it
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.