Quando un agente di polizia ha fermato un camioncino su un’autostrada australiana, non si aspettava di trovare uno dei serpenti più mortali del mondo al suo interno.

L’autista, un uomo di 27 anni identificato solo come “Jimmy” in un comunicato stampa della polizia pubblicato martedì, stava percorrendo la Dawson Highway nello stato del Queensland a 123 chilometri all’ora quando ha notato un rettile nel veicolo. Era un serpente marrone orientale – altamente velenoso e responsabile della maggior parte delle morti per morso di serpente in Australia.

L’uomo ha usato la cintura di sicurezza e un coltello per difendersi, mentre cercava di fermare il veicolo. L’uomo pensando di esser stato morso ha poi iniziato a correre verso l’ospedale più vicino. E’ stato allora che l’agente di polizia l’ha individuato e fermato. Per fortuna “Jimmy” non è stato morso e ha anche evitato la multa. Il veleno iniettato dai morsi di serpente marrone orientale entra in circolo velocemenete e può causare paralisi e sanguinamenti nel cervello.

Condividi
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    11
    Shares
SOURCElastampa.it
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.