Un disastro di proporzioni enormi si sta consumando nella Siberia settentrionale, in Russia. Un guasto a una centrale elettrica, situata a Norilsk, nella regione del Krasnojarsk, ha provocato la dispersione di una enorme quantità di gasolio nel fiume artico Ambarnaya.

Le notizie hanno suscitato una forte reazione dell’opinione pubblica, tanto da indurre il presidente Vladimir Putin a intervenire di persona, proclamando lo stato d’emergenza e rimproverando duramente in diretta televisiva i responsabili di quanto accaduto.

L’incidente si sarebbe verificato il 29 Maggio, con la rottura di una cisterna che ha provocato nei giorni successivi il riversamento di circa 20 mila tonnellate di gasolio nell’acqua del fiume, contaminando un’area di circa 350 chilometri quadrati.

PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.