“Ogni tanto una gioia”, così aveva festeggiato su Facebook per la morte in servizio a Napoli di un poliziotto.

E’ stata identificata e denunciata l’autrice del post con il quale ieri pomeriggio 27 aprile aveva commentato pubblicamente sul proprio profilo Facebook la notizia del grave fatto accaduto a Napoli, in cui ha perso la vita l’agente 37enne Pasquale Apicella ed è rimasto ferito il collega Salvatore Colucci.

La donna è stata segnalata all’autorità giudiziaria per il reato di oltraggio ad un Corpo istituzionale quale è la Polizia di Stato.

Condividi
  • 2.9K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2.9K
    Shares
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.