Scoperta verso la fine del 2019 dall’Atteroid Asteroid Terrestrial Impact System, una gigantesca cometa si sta avvicinando al Sole, anche se la sua esatta dimensione non è ancora del tutto nota. Denominata Atlante la sua principale caratteristica consiste nella luminosità, aumentata di ben 4000 volte nell’ultimo mese.

In questo modo Atlante inizierà probabilmente a diventare visibile ad occhio nudo già nel mese di aprile, anche se la sua luminosità culminerà il 31 maggio. Avvicinandosi al sole riuscirà a bruciare sempre più gas contenuti al suo interno, sprigionando una sempre maggiore luminosità di colore verde e riuscendo probabilmente ad illuminare il cielo.

Nonostante l’aumento della sua luminosità non è ancora certo se riuscirà ad essere ben visibile anche ad occhio nudo. Tutto dipenderà dalla correttezza delle previsioni della sua rotta e della sua luminosità e in ogni caso saranno gli abitanti dell’emisfero boreale più avvantaggiati. Se tutto andrà come previsto la cometa Atlante produrrà una luminosità pari a quella di Venere.

 

PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.