Un 17enne di Lancaster, in California (Usa) è morto a causa del Coronavirus: gli era stato negato il ricovero d’urgenza in ospedale perché non era in possesso della costosa assicurazione sanitaria americana.

A confermare la morte dell’adolescente contagiato da Covid-19 è stato il sindaco di Lancaster, Rex Parris, in un video pubblicato su YouTube.

Il venerdì prima della sua morte, era in salute. Mercoledì è morto”, dice il sindaco. Nel filmato il primo cittadino si rivolge anche ai cittadini a cui chiede di prendere sul serio la pandemia globale e di rispettare l’auto-isolamento e le misure di allontanamento sociale. Il sindaco ha confermato che il 17enne “non aveva un’assicurazione medica, quindi non lo hanno curato” quando è arrivato d’urgenza nell’ospedale della zona. Lo staff medico aveva chiesto al giovane di rivolgersi a un’ospedale pubblico.

Condividi
  • 2.3K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2.3K
    Shares
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.