Uno degli studi più citati contro le sigarette elettroniche, che affermava che lo ‘svapo’ raddoppia il rischio di infarto, è stato ritirato dalJournal of the American Heart Association (Jaha).

Lo riporta il sito della stessa rivista, secondo cui la ricerca è ‘inaffidabile’ per alcuni problemi nel trattamento dei dati.

Nella ricerca, pubblicata lo scorso giugno e basata sui dati di uno studio federale, Stanton Glanz dell’università della Californiae il suo gruppo affermavano che «c’era una associazione tra l’uso di e-cig e l’infarto del miocardio, con un effetto simile a quello delle sigarette convenzionali, mentre l’uso duale di sigarette elettroniche e non aumentava ancora di più la probabilità di un evento cardiaco».

Condividi
  • 10
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    10
    Shares
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.