Mascherine vendute a cinquemila euro approfittando dell’emergenza coronavirus.

È quanto ha scoperto la Guardia di finanza, che da oggi, con il coordinamento della procura di Torino, ha intrapreso una vasta operazione in varie località italiane con perquisizioni a carico di una venti persone, denunciate per frode in commercio e abusivismo commerciale.

Tra loro ci sono imprenditori, privati cittadini e anche un operatore sanitario. Rischiano fino a due anni di carcere. Come protezione dalla malattia, anche un integratore alimentare venduto a 29 euro.

Condividi
  • 3.9K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    3.9K
    Shares
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.