Diciotto carabinieri della Compagnia di Codogno sono in isolamento domiciliare, in via precauzionale, dopo aver partecipato a una riunione conviviale con un collega in congedo risultato positivo al coronavirus.

L’incontro era avvenuto il 17 febbraio. Intanto una dottoressa di Codogno si è detta “preoccupata per i colleghi chiusi nell’ospedale.

Vorremmo tutti lavorare e dar loro una mano, come volontari, ma molti di noi devono stare in quarantena”.

SOURCEtgcom24.it
PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.