Ora le famiglie possono verificare, in maniera molto semplice, se il proprio televisore va cambiato oppure no. Due canali test, raggiungibili con il telecomando, ci diranno se l’apparecchio è compatibile con la nuova tecnologia di trasmissione del segnale in digitale terrestre (il Dvb-T2).

Il primo dei due canali test, già attivo, si trova al numero 200 del telecomando. Una volta digitato questo numero (200), sullo schermo apparirà una scritta “Test HEVC Main10“. Questa formula, abbastanza misteriosa, indica con precisione lo standard di trasmissione che diventerà obbligatorio dal giugno del 2022.

Visualizzare la scritta significa che siamo a posto. Saremo in grado, cioè, di vedere il nuovo digitale terrestre per merito del nostro televisore (un modello nuovo, avanzato) oppure per merito del decoder che abbiamo allacciato alla tv.

Se non visualizziamo la scritta, non bisogna perdere la calma. Può succedere, infatti, che:
– questo canale test non sia agganciabile soltanto perché bisogna risintonizzare tutti i canali;
– questo numero (il 200) sia già occupato da un’emittente tv, che va spostata altrove.

Se non riusciamo ad agganciarlo, se il canale 200 mostra lo schermo tutto nero, allora vorrà dire che il nostro apparecchio non è capace di vedere il nuovo standar di trasmissione. Questo apparecchio, dunque, andrà cambiato oppure dovrà essere corredato da un decoder che lo abiliti alla ricezione del nuovo tipo di segnale.

Condividi
  • 67
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    67
    Shares
SOURCErepubblica.it
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.