Dà la mano a un poliziotto ma nel palmo c’è una bustina di cocaina: «Provala, se ti piace ne ho molta altra. Ti puoi fidare di me». Condannato a sei anni e sei mesi. Ha spacciato all’uomo sbagliato Elton Shllaku, un albanese di 44 anni. La notte del 12 dicembre del 2015 l’uomo era in un bar a Montecassiano dove aveva iniziato a dar fastidio ai presenti. Per calmarlo era intervenuto un poliziotto che in quel momento era fuori servizio. L’agente gli aveva offerto una sigaretta e lui dopo poco si era calmato.

Pochi minuti e l’albanese aveva raggiunto il poliziotto e gli aveva stretto la mano per ringraziarlo, nel palmo però c’era la bustina di cocaina: «Provala, se ti piace ne ho molta altra. Ti puoi fidare di me», gli aveva detto infilando una mano nei pantaloni e cacciando da sotto la cinta un involucro di carta con quelli che poi sarebbero risultati essere 51 grammi di cocaina. Era bastato un cenno del poliziotto a un amico che questo aveva chiamato la polizia e sul posto poco dopo erano intervenuti i colleghi.

Il giovane, identificato, è finito sotto processo per spaccio di droga (i 51 grammi più i 0,60 grammi che aveva appiccicato nella mano del poliziotto). Ieri la discussione davanti al pm Lorenzo Pacini e al giudice Roberto Evangelisti che ha condannato l’imputato a sei anni e sei mesi di reclusione

Condividi
  • 245
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    245
    Shares