Una donna si è cosparsa di liquido infiammabile e si è data fuoco davanti alla sede del Tribunale dei minori di Mestre. Aveva accanto a sé un cartello, scritto in un italiano stentato. Nel messaggio si farebbe riferimento all’affidamento della figliae al marito.

La donna è stata soccorsa e portata all’ospedale e poi trasferita per le cure a Padova. Le sue condizioni sarebbero gravi. Su quanto accaduto indaga la Polizia.

Sul luogo del rogo sono stati ritrovati una tanica con del liquido infiammabile e un cartello in cui la giovane spiega, accludendo una fotografia, le ragioni del gesto.

PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.