Foto di repertorio

Un carabiniere è stato arrestato dai colleghi di Prato. Insieme ad altre sei persone è accusato di rapina. La banda è accusata di aver rapinato lo scorso agosto, in casa, una coppia di giovani cinesi.

Nei confronti del militare e di altre due persone stamani è stata eseguita una misura di custodia cautelare in carcere disposta in seguito a un’indagine coordinata dalla procura di Prato.

In particolare i tre sarebbero accusati di aver ideato e fatto da basisti per il colpo. Altre tre persone, accusate di essere gli autori materiali della rapina, erano state arrestate ad agosto.

La rapina fu messa a segno da tre persone che per entrare nell’abitazione si finsero carabinieri. Estratta un’arma, rivelatasi poi giocattolo, minacciarono una donna, riuscendo quindi a fuggire portandosi via 11mila euro in contanti. I tre arrestati già ad agosto sono italiani, originari della Campania. Insieme al carabiniere oggi sono stati arrestati due venditori di frutta.

Condividi
  • 470
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    470
    Shares
SOURCElanazione.it
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.