Si è concluso ieri sera il primo corso di difesa personale femminile organizzato dalla Polizia di Stato in collaborazione con l’Ok Club di Imperia.

Fortemente voluto dal Questore Capocasa, il corso è stato possibile grazie allo staff dell’Ok Club che, gratuitamente, ha messo in campo le conoscenze e le competenze professionali dei suoi istruttori sviluppando una serie di lezioni finalizzate ad insegnare e trasmettere le tecniche basilari della difesa personale.

“Difendersi non significa solo saper combattere, ma anche gestire la paura e imparare ad approcciarsi adeguatamente ad una situazione di potenziale pericolo”. Con queste parole il presidente Franco Viani e l’istruttore Daniele Berghi si sono presentati alle 35 ragazze.

Nel corso degli incontri l’adesione e la partecipazione delle 35 iscritte è stata tale che gli istruttori hanno deciso di regalare una lezione aggiuntiva a fine corso, mentre l’Ufficio Relazioni Esterne della Questura di Imperia ha già esaurito i posti per il secondo corso che si terrà a gennaio.

“È bello che la Polizia sia così vicino alla gente. Grazie a questo corso abbiamo conosciuto il Questore che ci ha parlato personalmente e degli istruttori preparati e disponibili che ci hanno accompagnato in questo percorso”.

Condividi
  • 173
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    173
    Shares
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.