Foto di repertorio

Omicidio a Torino di Sangro dove un uomo ha ucciso la moglie, sembra al culmine di una lite. L’uomo è stato fermato. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Ortona (Chieti) coordinati dal maggiore Roberto Ragucci. L’indagine è coordinata dalla Procura di Vasto (Chieti).

Secondo quanto riferisce il sito del quotidiano Il Centro, ha assassinato la moglie a colpi di pietra e pugni e poi ne ha abbandonato il cadavere in una scarpata. Secondo il sito, l’uomo ha 68 anni, la donna ne aveva 65.

Dopo l’omicidio, l’uomo è tornato a casa e da lì ha telefonato al 118. A quel punto sono stati allertati i carabinieri, che lo hanno bloccato nella sua abitazione di Torino di Sangro, ancora sporco di sangue. L’uomo pare che soffrisse di disturbi psichici.

Condividi
  • 338
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    338
    Shares