Rimasta bloccata in casa a causa di un problema fisico, una pensionata di Castiglion Fiorentino è stata soccorsa dai carabinieri. L’intervento della pattuglia risale al pomeriggio di venerdì 22 novembre, quando alla centrale operativa del 112 arriva la telefonata di una persona che riferisce di sentire delle grida d’aiuto senza però riuscire a capire da dove queste provengano. I militari dell’Arma giungono sul posto e si rendono conto che la urla di una donna giungono da un appartamento che si trova al secondo piano di un palazzo.

Non riuscendo ad accedere all’abitazione dalla porta d’ingresso, chiusa a chiave, uno dei carabinieri decide di arrampicarsi lungo la grondaia per tentare di entrare dalla finestra del balcone. Una volta raggiunto il secondo piano ed entrato nell’appartamento, il militare trova la donna, 84 anni, che soffre di problemi di deambulazione, bloccata sul divano.

Non riusciva più ad alzarsi e per questo, presa dalla paura, urlava chiedendo aiuto. Alla vista del carabiniere la donna lo ha abbracciato a lungo, ringraziandolo tra le lacrime. I militari hanno poi tranquillizzato la 84enne, fino all’arrivo della figlia, giunta immediatamente dopo essere stata contattata dalla centrale operativa.

SEGUICI SUL NOSTRO CANALE TELEGRAM: NESSUN DISTURBO – RICEVERAI SOLO NOTIFICHE IMPORTANTI
https://t.me/polizianews

Condividi
  • 1.2K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1.2K
    Shares