Tutto accade quattro giorni fa, quando nei pressi della stazione Saint-Quentin-en-Yvelines a nord della capitale francese, un cane poliziotto di pattuglia inizia a sentire degli odori particolari. L’animale addestrato per il riconoscimento di sostanze stupefacenti, inizia ad agitarsi sul posto ed abbaiare, indicando all’agente che lo teneva al guinzaglio di seguirlo.

Senza lasciarsi intenerire dalla possibilità di un bebè al suo interno, l’agente chiede allora di controllare meglio e, nel giro di qualche attimo, scopre l’impensabile: un panetto intero di hashish si trova al posto di un ipotetico bambino.

Dopo la stravagante scoperta, gli agenti pubblicano la breve vicenda sull’account ufficiale della polizia nazionale e ricevono una pioggia di commenti e ringraziamenti.

Condividi
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    21
    Shares
SOURCEwamiz.it
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.