Dopo che mercoledì quattro agenti di polizia sono rimasti feriti, si riaccende la questione TASER le famose pistole elettriche promesse ma mai consegnate.

Dopo la diffusione della notizia, la politica di Palazzo Vecchio si è espressa sul tema con il capogruppo Bussolin che ha parlato di “allarme sicurezza”.

Più diretta la richiesta dei sindacati di polizia che chiedono di dotare gli agenti di taser, strumento che a Firenze è affidato – per il momento – solo ai carabinieri. “Sentiamo inutili elogi e compiacimento per la nostra azione – dice Valter Mazzetti, segretario generale dell’Fsp Polizia di Stato – ma ancora aspettiamo persino un banalissimo taser e non abbiamo protocolli operativi adatti alle reali esigenze di sicurezza”.

Gli fa eco Massimo Bartoccini del Sap: “Si tratta dell’ennesima aggressione agli Agenti della Polizia di Stato durante un controllo ad un giovane cittadino senegalese in zona Stazione FS Santa Maria Novella, vogliamo più protezione, leggi più severe e strumenti più adatti alla difesa come il taser”.

Condividi
  • 1.2K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1.2K
    Shares
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.