I due agenti morti nella sparatoria di Trieste avevano circa 30 anni. si chiamano Pierluigi Rotta, agente scelto, e Matteo Demenego, agente.

Rotta aveva 34 anni ed era originario di Napoli. Demenego, 31 anni, era originario di Velletri in provincia di Roma.

Chi sono gli aggressori. Lo straniero aggressore si identifica per Alejandro Augusto Stephan Meran, di 29 anni, dominicano, affetto da turbe psichiche, rimasto ferito non in modo grave. Il fratello bloccato nei sotterranei si chiama Carlysle Stephan Meran, 32enne anch’egli dominicano. Entrambi sono titolari di permesso di soggiorno per motivi di famiglia.

Un uomo di nazionalità dominicana, fermato insieme al fratello per il furto di uno scooter, è riuscito a sottrarre la pistola a un poliziotto e ha aperto il fuoco. Rimasto a sua volta ferito durante un tentativo di fuga, è stato arrestato.

Ancora molti i particolari che devono essere accertati, ma questa è la ricostruzione più attendibile, dopo l’interrogatorio di Carlysle Stephan, fratello di Alejandro Augusto Stephan Meran di 29 anni, dominicano con turbe psichiche. E’ quest’ultimo che ha sparato uccidendo Matteo Demenego e Pierluigi Rotta

PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.