Due poliziotti a bordo della volante 2 durante un turno della notte a Trieste, in sottofondo una nota canzone di Alan Sorrenti. Sono Matteo Demenego e Pierluigi Rotta che con un sorriso rassicurante e dolce dicono: “Dopo tanto tempo i ‘Figli delle stelle’ ritornano, siamo qui. Dormite sonni tranquilli, c’è la volante 2 nella notte ed è tutto a posto. Speriamo bene…buonanotte“.

È il video girato da due agenti in servizio, un documento inedito che ormai è in giro sul web, pubblicato sulla pagina ufficiale Twitter della Polizia di Stato, accompagnato da queste parole:
“Poliziotti, grandi amici, insieme per la sicurezza e la serenità dei cittadini di Trieste. Un’eredità di entusiasmo e responsabilità. Matteo e Pierluigi, voi ci sarete per sempre”.

Già, nonostante la follia omicida del loro carnefice Alejandro Augusto Stephan Meran li abbia strappati dall’affetto dei loro cari, dei colleghi, della città di Trieste e da tutti noi attoniti e feriti, questi due ‘Volantini’ orgogliosi di indossare quella divisa, orgogliosi di servire lo Stato, per garantire la sicurezza in città, continuano a trasmettere il loro messaggio d’amore per il prossimo e per il loro lavoro, a tutti noi.

Per loro la notte è calata per sempre, in quel tragico 4 ottobre sono stati uccisi nella loro Questura. Non ci saranno più turni, interventi, pattuglie. Tutto finito.
L’ agente scelto Pierluigi Rotta, di Pozzuoli, e l’agente Matteo Demenego, di Velletri, rispettivamente di 34 e 31 anni, sono morti. Inutili i tentativi dei loro colleghi di rianimarli quel maledetto giorno. Un altro agente, inoltre, l’assistente capo coordinatore Cristiano Resmini, è rimasto ferito.

La questura di Trieste ha pubblicato sulla pagina Facebook un invito a sostenere le famiglie di questi giovani poliziotti che hanno pagato con la vita quell’#essercisempre tra la gente che, in fondo, è la missione della Polizia di Stato. Ecco il testo:

“Per chiunque volesse fare donazioni a favore delle famiglie dell’Agente Scelto Matteo Demenego e dell’Agente Pierluigi Rotta può farlo attraverso bonifico bancario intestato alla Questura di Trieste al seguente Iban: IT 34H0100502200000000007717
Causale “a favore delle famiglie dell’Agente Scelto Matteo Demenego e dell’Agente Pierluigi Rotta”.
Ringraziamo per la vicinanza”.

Pierluigi e Matteo lavoravano in coppia sulla Volante 2. Tanti interventi insieme, conosciuti ed amati da tutti. Appena una ventina di giorni fa, avevano salvato un 15enne da un tentativo di suicidio.

Ecco, questa è la Polizia di Stato, questi sono gli agenti che vediamo ogni giorno ed ogni notte sulle Volanti nelle nostre città. Uomini e donne che rischiano la vita per noi, sottoposti a turni anche pesanti e molto impegnativi. Eppure ci sono, sempre e comunque, per vigilare, aiutare e sostenere i deboli.
Ogni volta che vediamo una macchina della Polizia in giro per la città, teniamo presente il delicato e rischioso servizio che affrontano giorno e notte, con il caldo e con il freddo.

Ricordiamoci che sono stati oltre 6.000 gli agenti feriti negli scorsi anni, generalmente aggrediti durante i servizi di controllo del territorio. Praticamente ogni 4 ore una poliziotta o un poliziotto si trovano al Pronto soccorso nella migliore delle ipotesi.

Grazie Polizia di Stato, grazie Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, due poliziotti a bordo della Volante 2, esempi di abnegazione e valore.

Autore: Laura Ciulli

PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.