Aveva tentato il suicidio, sempre a Ponte Garibaldi, il 5 settembre scorso dopo essersi allontanata dalla struttura di accoglienza di Olbia dove viveva.

I militari instaurano un dialogo con la donna e riescono a farla desistere dai propri intenti mettendola in sicurezza per poi affidarla alle cure dell’ambulanza del 118 che l’ha trasportata in ospedale per accertamenti.

E ieri, a distanza di pochi giorni, ha tentato nuovamente di togliersi la vita sulla banchina del fiume, all’altezza di Ponte Garibaldi, intenta a gettarsi nelle acque del Tevere. Sul posto arrivano nel volgere di pochissimo tempo i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che trovano la donna con i piedi a mollo. La donna e’ stata trasportata all’ospedale Santo Spirito e sottoposta al Trattamento sanitario obbligatorio. Alla base del nuovo intento, avrebbe spiegato la donna, ci sarebbe un recente lutto.

Condividi
  • 51
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    51
    Shares
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.