“Quella nave per me deve entrare, senza se e senza ma”. Così il segretario Pd Nicola Zingaretti a DiMartedì su La7 sull’ultimo caso di migranti soccorsi da una ong la cui imbarcazione – la Ocean Viking – chiede di approdare a un porto italiano.

Altri 34 migranti sono stati presi a bordo dall’imbarcazione che continua a navigare in area SAR libica con 84 persone soccorse. Finalmente a Malta, invece, gli ultimi cinque della Alan Kurdi, dopo che nella serata di ieri l’Italia aveva comunicato che vigeva ancora il divieto d’ingresso firmato dall’ex ministro Matteo Salvini.

E mentre l’attuale titolare del Viminale, Luciana Lamorgese, mantiene il low profile e tace, ieri il premier Giuseppe Conte al Senato ha invitato a “tutte le forze politiche” ad “evitare di concentrarsi ossessivamente sullo slogan, porti aperti o porti chiusi”: il tema “va gestito a livello europeo”.

La Libia aveva offerto un ‘pos’ ma quel Paese, secondo Medici senza frontiere, “non è un posto sicuro dove riportare le persone soccorse. Abbiamo chiesto un’alternativa”. E a breve potrebbe toccare così all’Italia dover rispondere alla richiesta della nave

PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.