Il bambino tedesco di 7 anni stava annegando. La corrente in mezzo al mare era molto forte, lui stava per finire in una buca in fondo al mare, risucchiato lentamente dall’acqua.

Appena ha visto quella scena, Pablo non ci ha pensato due volte e si è tuffato in soccorso del piccolo turista.

Ha nuotato qualche metro fino a raggiungere il bimbo, poi l’ha riportato a riva nuotando in direzione contraria. Nella spiaggia di Marina di Vecchiano, venerdì scorso, è andato in scena un mezzo miracolo.

Una scena che ha commosso i bagnanti che hanno festeggiato il salvataggio del piccolo turista accarezzando Pablo. Paolo e Renato hanno voluto che il loro cane diventasse «bagnino» di salvataggio per sviluppare un rapporto migliore con lui e per fare qualcosa di socialmente utile. Così hanno seguito i corsi che la Scuola di salvataggio ha organizzato l’anno scorso a Forte dei Marmi. Nei periodi di maggior turismo, la coppia porta Pablo nelle spiagge più battute. La sua presenza, venerdì scorso, si è rivelata decisiva.

Condividi
  • 519
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    519
    Shares
SOURCEansa.it
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.