Il Pd vuole tutto. Vuole tutte le poltrone principali per sè”. Non solo. I Dem, che probabilmente devono accontentare gli appetiti sia dei renziani che dei fedelissimi di Zingaretti, “non hanno nemmeno iniziato a parlare di contenuti. Di programmi e di provvedimenti. Pensano solo alle poltrone”.

E anche se il forno con la Lega e Matteo Salvini sembra definitivamente chiuso, tra i vertici dei 5 Stelle comincia a farsi strada l’idea che il governo, quasi fatto ieri sera, possa alla fine saltare. “Una cosa è certa: così non si va da nessuna parte”, sottolineano le fonti pentastellate.

E infine, ricorda un alto dirigente del M5S, Luigi Di Maio ha rinunciato per ben due volte alla premiership. Quindi il Pd farebbe bene a smettere di parlare di poltrone…

Condividi
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
SOURCEansa.it
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.