Da Emma Marrone Paola Turci e Roberto Saviano a schierarsi dalla parte della capitana della Sea Watch. Sono molti i personaggi famosi che nei giorni scorsi hanno espresso la propria vicinanza alla capitana tramite tweet.

A partire da J-Ax, che sui propri account rilancia una frase di Desmond Tutu, arcivescovo anglicano e attivista sudafricano, insignito del Nobel per la pace per il suo impegno a favore dei diritti umani e contro il razzismo.

Alessandro Borghi, invece, non fa nomi. Ma il tweet postato qualche giorno fa dall’attore romano non lascia spazio a dubbi. “Un paese in cui chi salva delle vite commette un reato” cinguetta Borghi. Per Heather Parisi, invece, la vicenda della Sea Watch è “una brutta pagina”.

Sta con Carola anche Alessandro Gassmann, che definisce l’Italia “un paese che sta tirando fuori il peggio di se stesso, forte con i deboli e debole con i forti.

A sostenere la capitana della Sea Watch è infine un ‘outsider’ come Pep Guardiola. “Carola Rackete, mia eroina – cinguetta l’allenatore del Manchester City -. E’ stata arrestata per aver salvato vite nel Mediterraneao. Siamo nella merda”.

PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.