Manca poco ormai, solo il via libera della camera per punire chi truffa gli anziani. Un fenomeno ormai molto vasto su tutto il territorio nazionale. Dai finti carabinieri, al finto idraulico, al finto incidente, contratti luce e gas truffaldini etcc…Le vittime di questa truffe sono sempre gli anziani.

La legge punirà da 2 a 6 anni e una multa da 500 a 2.000 euro. Carcere obbligatorio, e non solo, dovranno risarcire integralmente la persona truffata se vogliono usufruire della sospensione condizionale della pena.

La circonvenzione degli anziani, per ora, ricade nel reato di truffa previsto dall’art. 640 del codice penale, con pene da uno a cinque anni di carcere e multa da 51 a 1032 euro. Con la nuova legge diventerà un reato autonomo applicabile a chiunque che “abusando della condizione di debolezza o di vulnerabilità dovuta all’età di una persona, induce taluno a compiere un atto che importi qualsiasi effetto giuridico per lui o per altri dannoso”.

Condividi
  • 393
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    393
    Shares
Adelio Gentile
Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com