La nave ong Sea Watch si trova da una settimana bloccata in mare con il divieto di ingresso firmato dai ministri Salvini, Toninelli e Trenta.

Sulla nave ci sono 43 migranti che non possono essere sbarcati in Italia, ma la beffa ai 43 naufraghi a bordo della Sea Watch arriva in queste ore. 45 migranti sono sbarcati autonomamente nel porto di Lampedusa, arrivati su una barca di legno sono stati intercettati dalla guardia di finanza, soccorsi e fatti sbarcare. I migranti tra cui due bambini ed una donna incinta) provengono da Kenya, Somalia, Costa d’Avorio e Senegal. A darne notizia i volontari di Mediterranean hope.

Da questa sera intanto a Lampedusa partirà una manifestazione di protesta per chiedere lo sbarco dei 43 a bordo della Sea Watch. ” Dormiremo sul sagrato della Parrocchia San Gerlando a Lampedusa, fino a quando i naufraghi e l’equipaggio a bordo della Sea-Watch non verranno fatti scendere a terra, in un porto sicuro, come è giusto che sia – dicono gli attivisti del Forum Lampedusa solidale

PSNEWS.IT ha iniziato la sua attività nel 2013. Siamo un gruppo di persone, blogger, poliziotti, uniti da una missione, quello di divulgare l’immagine delle forze dell’ordine e il suo impegno istituzionale in Italia e all’estero, attraverso notizie, video, comunicati sindacali.