FOTO DI REPERTORIO

Ancora un ferito tra i poliziotti nella finale di coppa Italia. Ogni domenica circa 6mila agenti sono impegnati a garantire l’ordine pubblico negli stadi durante le partite di seria A serie B. Tra stipendi, straordinari, trasferte si spendono in media circa 45 milioni di euro l’anno per delle partite di calcio. Ma perhè le forze dell’ordine devono essere impiegate per delle partite di calcio? Le società che incassano milioni di euro non potrebbero contribuire alle spese?

A tal proposito ti potrebbe interessare: Alle squadre di calcio i costi degli straordinari per le Forze dell’Ordine? Siete d’accordo?

La finale di Coppa Italia di ieri sera è stata preceduta da momenti di tensione, con gli scontri tra tifosi e polizia. Disordini nei quali è rimasto ferito il dirigente della polizia locale di Roma Capitale, Ugo Esposito. Per esprimere la propria solidarietà, oggi il presidente della Lazio Claudio Lotito, insieme al security manager Niccolò D’Angelo, gli ha fatto visita, come si legge sul comunicato ufficiale pubblicato dal club biancoceleste:

“Il Presidente Claudio Lotito ed il Prefetto Nicolò D’Angelo, attuale Capo della Sicurezza della S.S. Lazio, hanno fatto visita al dirigente del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale di Roma Capitale, Ugo Esposito, rimasto ferito ieri durante gli scontri avvenuti prima della finale della Coppa Italia. Esprimendo vicinanza alla Polizia Locale ed a tutte le forze dell’ordine impegnate nei servizi di sicurezza, i vertici della società sportiva hanno ribadito la condanna di questi gesti criminali che nulla hanno a che vedere con lo spirito sportivo che anima i veri tifosi”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Adelio Gentile
Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com