Foto di repertorio.

Arriva da Pordenone la nuova truffa della donna sexy. Dopo la truffa delle specchietto i truffatori escogitano un nuovo stratagemma per estorcere denaro alle compagnie assicurative.

La truffa si svolge in questo modo, si attira l’attenzione con una donna seduta sul sedile posteriore, la quale senza biancheria intima mostra le proprie grazie all’automobilista appena sorpassato, lo scopo è quello di deconcentrare l’automobilista per poi farsi tamponare di proposito dopo una brusca frenata.

Una nuova tattica adottata per la prima volta a Pordenone, come racconta ai giornali locali una donna che vive nel comune di Valvasone Arzene: Ero in viaggio con mio marito, sul sedile posteriore c’era una donna che non indossava nulla e che ha iniziato a mostrare le sue grazie dal finestrino. Conclusa la fase di sorpasso, la vettura (un’auto vecchia, forse una Fiat Uno o una Volkswagen Polo) ha frenato bruscamente, inchiodando. Se il marito non avesse prontamente frenato a sua volta, un violento impatto sarebbe stato inevitabile.

La polizia sta indagando sulla vicenda, si ricerca l’automobile in questione, per evitare che si verifichino altri episodi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  • 258
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    258
    Shares
Adelio Gentile
Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com