Immagine di repertorio

VERONA: Un tunisino ben noto alle forze dell’ordine, arrestato è condannato nel 2007 per spaccio e aggressione a pubblico ufficiale, ancora nel 2008 arrestato è condannato sempre per spaccio e aggressione a pubblico ufficiale.

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, nuovamente arrestato ieri sera, notato dagli agenti l’uomo sprovvisto di documenti, ha iniziato a correre verso via Mazza.e ha gettato a terra un telefono cellulare e 4 involucri di cellophane, che contenevano circa 7 grammi di eroina. Dopo essere stato fermato, l’uomo ha cercato ancora di scappare, tentando di estrarre la pistola dalla fondina di uno dei poliziotti.

Nel rito direttissimo di stamattina, il giudice lo ha condannato a 8 mesi di reclusione per gli stessi reati, spaccio e aggressione a pubblico ufficiale.

Cosa prevede il decreto sicurezza Salvini in questi casi? Il decreto prevede la revoca della cittadinanza Italiana in caso di condanna definitiva per i reati previsti dal codice di procedura penale (articolo 407), quali per esempio atti di terrorismo, nonché per la sottrazione di beni o denaro sottoposti a sequestro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Adelio Gentile
Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com