La famiglia nomade a cui è stata assegnata una casa dal comune è stata scortata dalla polizia nelle immagini dell’agenzia Dire.

Minacce e tentativi di aggressione fisica nei confronti della mamma rom con la sua bimba in braccio che cercava di entrare nella casa che le era stata assegnata dal comune di via Satta a Casal Bruciato, a Roma. La donna ha dovuto essere scortata dalla polizia in assetto antisommossa. Un uomo le ha anche urlato: «Ti stupro, tro….».

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
PSnews
Sostenitori della Polizia di stato pagina dedicata alla POLIZIA DI STATO. Questo mezzo nasce per divulgare l'immagine e il suo impegno istituzionale in Italia e all'estero.