Un governo apparentemente concentrato sul mediterraneo per ostacolare imbarcazioni, o navi ONG. Ma a quanto pare la nuova rotta sembrerebbe quella Balcanica. Anche se il Sindaco di Lampedusa insiste nel dire che gli sbarchi continuano, nell’angolo nord orientale dell’Italia al confine con la Slovenia si intensificano le intrusioni sul nostro territorio.

Questa mattina sono stati fermati 28 Afgani nel Nord Est da poco entrati in Italia, e potrebbero chiedere per non essere espulsi la protezione Internazionale. A denunciare la situazione è il deputato di Fratelli d’Italia Walter Rizzetto, che parla di una vera e propria emergenza.

Ancora una volta tirato in ballo il ministro Salvini: “Chiediamo al Ministro dell’Interno Matteo Salvini maggiore attenzione nell’affrontare il problema dell’immigrazione irregolare: non è più legata solo agli sbarchi ma alle entrate via terra provenienti dalla rotta balcanica”, spiega Rizzetto. “Dal Ministro vorremmo avere i dati, qualunque essi siano, oltre che all’impegno di aumentare l’organico delle forze dell’ordine. I gruppi di migranti che quotidianamente arrivano al confine per raggiungere Trieste sono in evidente aumento. Attendiamo un immediato intervento”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Adelio Gentile
Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com