Adelfia – Bari: Vittima di una brutale aggressione un carabiniere fuori servizio davanti alla moglie e la figlia di 4 anni. Il militare si trovava in macchina all’altezza del bar Petrone, ad Adelfia, su corso Umberto. Da via Tripoli arrivava a tutta velocità un’auto guidata da un ragazzo, in compagnia di un’altra persona. Il carabiniere riesce ad evitare lo schianto e suona il clacson per sottolineare la manovra azzardata.

Di tutta risposta l’automobilista tira il freno a mano dirigendosi verso l’auto del carabiniere con aria minacciosa, quest’ultimo appena sceso dall’auto si ritrova aggredito con pugni e calci, la moglie del militare presa dal panico tenta in tutti modi di tranquillizzare l’aggressore, ma ma la risposta sono altri calci e pugni.

Il carabiniere finisce al pronto soccorso con prognosi di 15 giorni. Sotto shock la moglie del militare, ma sopratutto la bambina di 4 anni, che non dimenticherà presto l’aggressione ai danni del papà.

Condividi
  • 1.6K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1.6K
    Shares
Adelio Gentile
Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com