Convinti si trattasse di un poliziotto due fratelli Albanesi di 33 e 39 anni picchiarono brutalmente un cliente in un locale di Busto.
La vicenda risale ai primi giorni di Gennaio quando un cliente di un bar scambiato per un poliziotto viene prima insultato poi picchiato brutalmente fino a rompergli le ossa della faccia.

Durante il pestaggio i due Albanesi avrebbero urlato anche frasi del tipo: SEI UNO SBIRRO meriti di morire. Subito dopo il pestaggio i due si sono dati alla fuga, mentre il malcapitato si è dovuto sottoporre ad un intervento maxillo-facciale per le lesioni riportate.

Finalmente dopo due mesi di indagini i due sono stati identificati e denunciati per lesioni aggravate, attualmente in carcere in attesa di processo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  • 1.1K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1.1K
    Shares
Adelio Gentile
Webmaster - Blogger - Web Editor. Esperto CMS Open Source Word Press, Joomla, SEO Manager Search Engine Optimization e Search Engine Marketing. E-mail: info.topscreen@gmail.com